CERTIFICAZIONI ENERGETICHE

La certificazione energetica APE è un documento che, attraverso una scala di classificazione che va dalla classe A4 alla classe G, identifica le prestazioni energetiche e il consumo annuale di energia di un edificio o di un'abitazione, fornendo al cittadino il quadro energetico dell'immobile che sta per acquistare o affittare.

La certificazione energetica, secondo quanto previsto dalla legge 90/2013 deve essere allegata obbligatoriamente a qualsiasi contratto di affitto o di compravendita. La certificazione energetica APE è stata introdotta con l'entrata in vigore del D.Lgs. 90 del 2013.

La validità massima di 10 anni della certificazione energetica è legata alla presenza del libretto di caldaia/di centrale dell'impianto termico e del controllo di rapporto fumi annuale, a patto che venga allegata una copia di essa alla certificazione energetica da consegnare al proprietario/acquirente/locatario.

Secondo quanto previsto dall'art. 15 del D. Lgs. 192/05, modificato con l'entrata in vigore della Legge 90/2013 tutti coloro che non rispetteranno la normativa sulla prestazione energetica e non allegheranno la certificazione energetica al proprio contratto di vendita o di locazione andranno incontro a sanzioni.

Dal 1 ottobre 2015 il certificato energetico APE dovrà essere conforme alle nuove linee guida nazionali del D.M. dello Sviluppo Economico contemplate nel Decreto attuativo.

Come previsto dalle nuove linee guida nazionali il nuovo certificato energetico APE si basa su un nuovo modello unico valido per tutto il territorio nazionale con 10 classi energetiche dalla A4, la classe più alta, alla G, la classe più bassa.

 

Il nostro tecnico Ingegnere predispone i seguenti attestati:

Redazione attestato di prestazione energetica APE per immobili in vendita e in locazione

Redazione di attestato di qualificazione energetica AQE per immobili di nuova costruzione o oggetto di ristrutturazione

Compilazione della relazione tecnica ex Legge 10

 

PRATICHE CATASTALI

I nostri tecnici, geometra e architetto, si occupano delle seguenti attività:

  • sistemazione di eventuali difformità edilizie e catastali
  • servizi catastali: nuovi accatastamenti, variazioni catastali, volture, fusioni e frazionamenti
  • stesura di pratiche edilizie per interventi di manutenzione e ristrutturazione
  • studio di analisi su terreni edificabili residenziali e non con stesura di un planivolumetrico di massima.